Informatica: Qual’è il formato giusto con cui salvare i nomi dei propri file sul computer?

Qual’è il formato giusto con cui salvare i nomi dei propri file sul computer?

  • Mostra
  • Modifica

Inserito da marcomkc il Mer, 06/20/2007 – 12:10

Le buone pratiche informatiche suggeriscono di usare queste regole

1)sempre scrivere tutto in minuscolo
2)mai lasciare spazi nel nome dei file
3) anteporre un suffisso che identifichi il creatore del file
4)postporre al nome del file la data dell’ultima revisione del documento oppure un numero di versione

Es: Creo con Openoffice una nuova locandina per il mio prossimo concerto a Firenze e posso utiilizzare il seguente nome per il file su cui lavorerò più volte

mkc-locandina-concerto-firenze-28ago2007.odg

Se utilizzate il seguente schema risulta anche facilissimo fare il backup di tutti i propri file perchè basta fare una ricerca sul disco che utilizzate abitualmente con il suffisso da voi utilizzato (es. mkc*) ed automaticamente vi verranno mostrati tutti i file su cui avete lavorato.

Annunci

#buone-pratiche